Compilazione F24 Elide per i contratti di locazione

Condivisioni

Il pagamento dell’imposta di registro relativa alla registrazione, rinnovi annuali, proroghe e risoluzioni dei contratti di locazione deve essere versata utilizzando il modello F24 Elide tramite home banking o modello cartaceo da presentare presso gli istituti bancari. Tutte le informazioni utili per il pagamento dell’imposta di Registro sulle locazioni con il modello F24 Elide. F24 Elementi identificativi compilabile online per imposta di registro sui contratti di locazione.

Il pagamento dell’imposta di registro relativa alla registrazione, ai rinnovi annuali, alle proroghe, alle cessioni e alle risoluzioni dei contratti di locazione (sia abitativi che commerciali) deve essere effettuata (a partire da febbraio 2014) esclusivamente utilizzando il modello F24 Elide.

Il pagamento del modello può essere effettuato presentando l’apposita istanza di pagamento in cartaceo presso un istituto di credito, oppure utilizzando il canale dedicato all’interno del proprio servizio di home banking.

Il modello F24 Elide, è uno strumento di pagamento che ha, di fatto, sostituto il modello F23 per i pagamenti di tutti i tributi collegati ai contratti di locazione, sia abitativa che commerciale.

Il vantaggio di questo modello è quello di permettere di identificare immediatamente il contratto di locazione a cui si riferisce il pagamento, in quanto in ogni modello deve essere inserito il codice identificativo di ciascun contratto di locazione per il quale si sta effettuando il pagamento, permettendo agli uffici dell’Agenzia delle Entrate di effettuare il maniera automatica il collegamento tra contratto e tributo versato.

Vediamo adesso tutte le informazioni utili per andare ad utilizzare in modo corretto il modello F24 Elide editabile e compilabile online per i pagamenti dell’imposta di registro sui contratti di locazione.

F24 Elide

F24 Elide: modalità di compilazione

Vediamo adesso come deve essere compilato il Modello F24 versamenti con elementi identificativi (c.d. “F24 Elide“), relativamente al pagamento dell’imposta di registro relativa ai contratti di locazione ad uso abitativo e commerciale.

Il modello è molto simile a quello di un normale modello F24, relativo ai pagamenti di imposte erariali, contributi previdenziali e imposte locali. E’ suddiviso in due principali sezioni: sezione contribuente e sezione erario, che di seguito andiamo ad analizzare dettaglio.



Sezione contribuente

Il modello F24 Elide è suddiviso in varie sezioni, come di consueto la prima è quella relativa all’inserimento dei dati del contribuente che effettua il pagamento.

Naturalmente, per i contratti di locazione deve esserci coincidenza con una delle parti del contratto di locazione. In particolare, nella sezione contribuente devono essere indicati:

  • Il “Codice Fiscale” di una delle due parti del contratto: quella che effettua il versamento;
  • I “Dati anagrafici” della parte del contratto di locazione che effettua il pagamento;
  • L’eventuale “Domicilio Fiscale” del contribuente che effettua il versamento (il campo non è obbligatorio);
  • Il “Codice Fiscale del Coobbligato” cioè erede, genitore, tutore o curatore fallimentare con il relativo “Codice Identificativo” (es. genitore/tutore: 02; erede: 07, ecc); nel caso di versamenti legati a contratti di locazione in questo campo deve essere indicato il codice fiscale della controparte del contratto, inserendo il codice identificativo63“.

Sezione erario ed altro

Questa sezione richiede particolare attenzione, in quanto devono essere compilati soltanto i riquadri richiesti da ogni tipologia di pagamento.

I campi da compilare

In particolare, per il pagamento dei tributi collegati a contratti di locazione devono essere compilati i seguenti campi:

Codice Ufficio

Questo campo deve essere indicato il codice dell’ufficio destinatario ovvero dell’ufficio che ha emesso l’atto.

Il codice identificativo dell’ufficio è quello riportato sul contratto di locazione, indicato al momento della registrazione dello stesso (a questo link trovate la pagina dell’Agenzia delle Entrate con i vari codici).

Per la prima registrazione di un contratto di locazione il campo non deve essere compilato.

Codice Atto

Nel campo codice atto deve essere indicato il codice dell’atto a cui si riferisce il pagamento.  Per i pagamenti legati ai contratti di locazione il campo non deve essere compilato.

Tipo

Deve essere indicata la tipologia di versamento per la quale è prevista l’indicazione di particolari elementi identificativi. Indicare la letteraF” per i contratti di locazione.

Elementi identificativi

E’ il campo che più di tutti si presta ad errori.

In caso di prima registrazione del contratto di locazione il campo non deve essere compilato, mentre nel caso di pagamento successivo (annualità successiva, cessione, risoluzione, proroga) indicare il codice identificativo del contratto.

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione una pagina sul proprio sito per il calcolo automatico del codice identificativo del contratto (che trovate a questo link).

Codice Identificativo del contratto

In alternativa, il codice identificativo del contratto, composto da 16 caratteri, così suddivisi:

  • Nei caratteri da 1 a 3 è inserito il codice Ufficio presso il quale è stato registrato il contratto;
  • Nei caratteri da 4 a 5 sono inserite le ultime due cifre dell’anno di registrazione;
  • Nel carattere da 6 a 7 è inserita la serie di registrazione (3A o 3T);
  • Nei caratteri da 8 a 13 è inserito il numero di registrazione (se il numero è composto da meno di 6 cifre, le cifre più a sinistra vanno compilate con “0”;
  • Nei caratteri da 14 a 16 è inserito, se presente, il sottonumero di registrazione oppure “000”;
  • Campo “Codice” – Deve essere indicato il codice del tributo da utilizzare esclusivamente per il presente modello Elide (disponibile la tabella completa con tutti i codici tributo nella Risoluzione n. 14/E/2014 Agenzia delle Entrate);
  • Area dell'”Anno di riferimento“- In caso di prima registrazione del contratto deve essere indicato l’anno di stipula o di decorrenza del contratto mentre in caso di pagamento successivo deve essere indicato l’anno di scadenza dell’adempimento;
  • Campo “Importi a debito versati” – Devono essere indicati gli importi da versare. Deve essere indicato un singolo rigo per ogni codice tributo che si intende versare.

Codici tributo F24 Elide

Di seguito riportiamo i codici tributo da utilizzare per effettuare pagamenti con il modello F24 Elide.

  • 1500” Codice tributo- Imposta di registro per prima registrazione;
  • 1501” Codice tributo – Imposta di registro per annualità successive;
  • 1502” Codice tributo – Imposta di registro per cessioni del contratto;
  • 1503” Codice tributo – Imposta di registro per risoluzioni del contratto;
  • 1504” Codice tributo – Imposta di registro per proroghe del contratto;
  • 1505” Codice tributo – Imposta di bollo;
  • 1506” Codice tributo – Tributi speciali e compensi;
  • 1507” Codice tributo – Sanzioni da ravvedimento per tardiva prima registrazione;
  • 1508” Codice tributo – Interessi da ravvedimento per tardiva prima registrazione;
  • 1509” Codice tributo – Sanzioni da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi;
  • 1510” Codice tributo – Interessi da ravvedimento per tardivo versamento di annualità e adempimenti successivi;



F24 Elide con istruzioni di compilazione

Di seguito potete trovare i linlk per scaricare il modello F24 Elide e le relative istruzioni:

Modello F24 Elide Modello scaricabile e istruzioni

F24 Elide editabile/compilabile

Con il modello di pagamento F24 Elide si possono effettuare pagamenti sia in cartaceo, recandosi personalmente presso sportelli bancari o Postali o presso l’Agenzia delle Entrate Riscossione, sia attraverso il proprio home banking.

Il pagamento online può essere effettuato anche attraverso i software di compilazione ed invio messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Entratel o Fisconline). Ricordiamo che i soggetti titolari di partita Iva (imprenditori e professionisti) sono obbligati a pagare esclusivamente in via telematica (non possono dunque presentare il modello cartaceo in banca o alla Posta).

Per quanti di voi decidono di effettuare il pagamento presso uno sportello bancario o postale, esiste il modello F24 Elide compilabile online. Il vantaggio di questo modello è quello di compilare online tutti i vari campi, evitando di doverlo compilare a mano (in questo modo si riduce l’eventualità che ci siano errori di copiatura).

Il modello F24 Elide editabile non è disponibile direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate, ma è facilmente recuperabile presso i siti web che mettono a disposizione questo servizio: ti segnaliamo questo F24-Elide editabile.

La nostra consulenza

Se avete bisogno di chiarimenti o di assistenza per il pagamento dell’imposta di registro relativa alla registrazione di un contratto di locazione (o il pagamento dei rinnovi annuali, proroghe, risoluzioni, ecc), potete contattarci attraverso l’apposita sezione per l’assistenza fiscale online.

Saremo lieti di offrirvi il nostro aiuto, anche attraverso la compilazione guidata del modello F24 Elide editabile. Altrimenti, potete lasciare un commento, vi risponderemo nel più breve tempo.

95 comments

  1. Relativamente ai caratteri 6 3 7 , come si stabilisce se è 3A oppure 3T. Grazie a chi risponderà.

    • Salve Edgar,

      3a o 3t sono dati che le vengono forniti direttamente dalla sede dell’agenzia delle entrate dove presenterà la richiesta di registrazione del contratto di locazione . per l’esattezza, è la serie che viene inserita dopo il numero di registrazione del contratto . es: registrato in data 01/01/2015 al n. 1234 serie 3t.

      spero di esserel stata utile.

      Cordiali saluti.

    • Volevo sapere cosa succede se ho dimenticato di portare la ricevuta dell’F24 Elide per la prooroga di una locazione che ho pagato nei termini 14/9/16 ma che mi sono accorta ora di non aver portato appunto all’ufficio

      Tania

      • Fiscomania

        Se non c’è una proroga da fare l’F24 Elide deve essere solo pagato, e non anche consegnato all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

  2. buongiorno, nel campo importi a debito versati va segnato il canone annuo o il valore della tassa di registro che si deve pagare??
    grazie

  3. Salve, per il pagamento del ravvedimento operoso a seguito ritardato versamento cedolare secca (seconda o unica rata acconto cedolare secca 2015), qual e’ il codice da utilizzare per il tributo (sarebbe 1841 per F24 standard) ? Sono riportati solo i codici per la sanzione (1509) e per gli interessi (1510).

    Grazie e Cordiali Saluti,
    Corrado

    • Fiscomania

      I codici tributo riportati nell’articolo fanno riferimento all’imposta di registro, e non alla cedolare secca. Per il ravvedimento operoso della cedolare secca, deve utilizzare i seguenti codici tributo:
      1841 – Imposta sostitutiva dell’Irpef (cedolare secca), sul canone di locazione relativo ai contratti aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo e le relative pertinenze locate congiuntamente all’abitazione – Acconto seconda rata o acconto in unica soluzione;
      1992 – Interessi sul ravvedimento imposte sostitutive – Art. 13 del D.lgs. N. 472/97;
      8913 – Sanzioni pecuniarie imposte sostitutive delle imposte sui redditi.

  4. Compilando l’f24 è sempre necessario associare codice tributo e anno? Per es devo fare un ravvedimento di imposte di registro di una locazione per diversi anni, devo fare un elenco tipo:

    cod. 1501 – importo imposta – anno 2011
    cod. 1510 – importo interessi – anno 2011
    cod. 1509 – importo sanzioni – anno 2011
    cod. 1501 – importo imposta – anno 2012
    cod. 1510 – importo interessi – anno 2012
    cod. 1509 – importo sanzioni – anno 2012

    e così via?
    Grazie
    Mario

  5. Buonasera ,
    le spiego il mio caso , una persona fisica , da’ in locazione alla mia societa’ un immobile per svolgere l’attività ( negozio)

    Nella sezione CODICE FISCALE del coobbligato , invece di inserire quello della s.r.l. ha messo il codice fiscale dell’amministratore.

    e’ corretto?
    Il Commercialista mi dice di no, in quanto non puo’ metterlo in contabilita’ ( di solito pago il 50% della registrazione)

    • Fiscomania

      Salve,
      il coobbligato dell’operazione è la società, non l’amministratore. Non è un errore di poco conto, in quanto l’amministratore potrebbe vedersi recapitare gli avvisi di mancato pagamento dell’imposta di registro, che per l’Agenzia delle Entrate sono dovute a lui, in quanto coobbligato. E’ bene intervenire al più presto.

  6. Buonasera,

    una delucidazione, visto che su siti diversi sto trovando indicazioni diverse! In caso di risoluzione anticipata di un contratto d’affitto a canone concordato, ma senza cedolare secca, i 67 euro per l’imposta di registro, sono a carico del locatore o del conduttore? E la presentazione del modello F24 Elide presso l’Agenzia delle entrate?

    Grazie sin da ora

    • Fiscomania

      In caso di risoluzione anticipata di un contratto di locazione (sia canone libero che a canone concordato), se non vi è applicazione della cedolare secca, è obbligatoria la presentazione del modello RLI per la risoluzione e il pagamento dell’imposta di registro di €. 67. Per stabilire di chi è a carico il pagamento dell’imposta di registro bisogna vedere se e cosa è indicato nel contratto di locazione. Se nulla è riportato il pagamento spetta al soggetto che ha richiesto la risoluzione anticipata.

  7. Buongiorno,
    sono un agente immobiliare, ho dimenticato di fare la risoluzione di un contratto di locazione in ottobre 2015 con adesione alla cedolare secca.
    Vorrei chiuderlo ora. Da quello che ho capito devo compliare il modello F24 elide, 1509 (sanzione tardivi adempimenti successivi) e versare 67 euro. E’ corretto? Contestualmente devo presentare altro all’Agenzia delle Entrate? Attendo cortese cenno di riscontro. Grazie

  8. SALVE, ho registrato un contratto d’affitto per una bottega c/1 il 28 ottobre 2014, mentre ad febbraio 2016 mi sono state consegnate le chiavi…
    mi chiedevo le spese con i relativi codici per la risoluzione del contratto e se devo pagare delle sanzioni visto che da febbraio lo sto chiudendo a maggio..
    grazie

  9. Nella compilazione del modello F24 elide la risoluzione N.14/E del 24/01/2014 dell agenzia delle Entrate dichiara che nella sezione Erario nei campi “codice ufficio” e codice atto non vada inserito nessun valore. Cosi l’anno scorso ho seguito queste indicazioni. Ora leggo questo articolo e si esplicita di inidcare il codice ufficio sono andata un pò in confusione. Mi date un consiglio per cortesia?

  10. Buongiorno, ho dimenticato di versare l’imposta annuale relativa all’anno in corso tramite versamento con mod. F24 per un contratto di affitto. Mi sono recato all’Agenzia delle Entrate competente e mi hanno aiutato alla compilazione del mod. F24 Elide inserendo nello stesso i codici 1501 (imp. reg. x annualità successive) e 1509 (sanzioni per tardivo versamento di annualità). Domanda: non devo inserire anche il codice 1510 (interessi per tardivo versamento di annualità)?
    Ringrazio anticipatamente.

    • Fiscomania

      Salve, probabilmente non le hanno inserito gli interessi in quanto l’importo calcolato era inferiore al minimo tabellare. In questi casi gli interessi sono omessi e non devono essere versati. Questo può accadere se i giorni di ritardo rispetto alla scadenza sono pochi.

  11. Salve o ricevuto un avviso di liquidazione dell’imposta irrogazione delle sanzioni e in allegato ci sono 3 modelli f24,volevo sapere se sono da compilare tutti e tre e da pagare o solo uno?grazie cordiali saluti

    • Fiscomania

      Lei trova tre copie perché quando porta il modello in banca per il pagamento sono necessarie tre copie del modello F24/23. Il pagamento è riferito soltanto all’importo indicato su un modello di pagamento.

  12. Salve.
    Ho stipulato un contratto di locazione registrandolo il 05/11/2012.
    Entro tale giorno ogni anno ho pagato la tassa di registro anni successivi col modello f23, dove non mi veniva richiesto l’anno di riferimento.
    Quest’anno sto usando il modello f24 elide, dove mi si chiede l’anno di riferimento.
    Faccio bene ad indicare il 2017?
    Vi ringrazio per la risposta e mi congratulo per la vostra competenza.
    Cordialità

    • Fiscomania

      Grazie. Se paga adesso deve indicare l’anno 2016. Nel modello F24 Elide si deve inserire l’anno nel quale si effettua il pagamento.

  13. buongiorno, nel campo elementi identificativi, nei caratteri da 6 a 7 è inserita la serie di registrazione, se questa è solo SERIE 3, va inserito il numero 03 ?

  14. salve non riesco a reperire il numero identificativo del contratto perche’ nel contratto non risulta il numero di serie come posso ovviare

    • Fiscomania

      Sul contratto registrato viene sempre inserito il numero di registrazione. In alternativa deve chiedere l’accesso al suo “cassetto fiscale”. Li trova il numero di registrazione del contratto.

  15. Buon di’, in merito al pag.F/24 elide per registrazione contrtatto ad uso commerciale, vorrei sapere la scadenza entro la quale effettuare il pagamento di cui sopra?
    Dati : Contratto stipulato il 28/10/2016
    Decorrenza 01/11/2016
    Se lo pago entro un gg x di scadenza ( es. pag. 21/11/2016 ), debbo lo stesso gg presentarmi all AGENTR…per contestuale registrazione del contratto e presentazione RLI?
    Oppure posso anche registrarlo nei gg successivi al pag DELL F24 ELIDE?

    Grazie anticipatamente.

    • Fiscomania

      Il pagamento dell’imposta di registro e la registrazione del contratto devono essere effettuato, in questo caso entro il 27/11/2016.

  16. Salve,
    intanto vi ringrazio per le utilissime informazioni presenti sul sito. Avrei una domanda in merito al pagamento dell’imposta di registro per un contratto di locazione registrato per la prima volta in data 11/01/2012 (durata 4+4). Ho pagato ogni anno l’imposta sempre entro la fine del mese di gennaio.
    Premesso che quest’anno dovrò usare il modello F24 Elide, volevo sapere cosa devo indicare nel campo “anno di riferimento”, è corretto indicare 2017?
    Ringraziandovi anticipatamente per la gradita risposta che vorrete darmi, cordialmente vi saluto.
    Matteo Lazzoni

  17. Salve, per il versamento dell’imposta di registro per annualità successive (Cod. Trib. 1501) per il periodo dal 10/01/2017 al 09/01/2018 nel campo “anno di riferimento” devo indicare 2017 o quello di scadenza 2018?
    Grazie
    Teresa Mezzina

  18. Buonasera,
    Siamo due studentesse che dovrebbero subentrare ad un contratti di affitto – locazione al posto di un’altra studentessa. È possibile fare un subentro da uno a due? In tal caso dovremmo compilare il modulo f24 elide due volte e pagare la quota di 67 euro due volte?
    Fatichiamo a trovare delle risposte.
    Grazie per la disponibilità.

    Annachiara

    • Fiscomania

      E’ possibile fare questo tipo di subentro. Il proprietario deve presentare modello RLI compilato con i dati di chi esce e di voi che subentrate nel contratto, pagando i €. 67 di imposta di registro (una sola volta).

  19. per un contratto 6+6 le annualità successiva 1501 si versano per i primi sei anni. Per i successivi 6 si utilizza cosice 1504 per proroga? e per altri 6 ancora?
    esempio: contratto registrato nel 2000 i primi 6 anni si utilizza codice 1501. a partire dal 2007 e fino al 2012 si utilizza codice 1504? e dal 2013 al 2018? che codice?

    • Fiscomania

      Il codice tributo 1501 si utilizza per le annualità dalla seconda alla quinta per la sesta si utilizza il codice 1504 e poi si prosegue con il 1501 fino alla proroga successiva.

  20. Salve il mio inquilino attività commerciale sta andando via prima della scadenza del contratto, ma mi chiede di firmare la risoluzione anticipata ma mi spetta?

  21. Buongiorno….
    Scrivo per un dubbio: leggo che nei caratteri da 6 a 7 è inserita la serie di registrazione (3A o 3T). Il mio è un contratto di locazione, serie 3 (scritto sul timbro dell’agenzia delle entrate il giorno della registrazione), ma nel CODICE IDENTIFICATIVO nei caratteri 6 e 7 io ho L0. Ho provveduto anche a controllare ulteriormente il codice nel link “Ricerca codice identificativo del contratto di locazione” trovato in questa pagina…
    C’è una spiegazione?

    Ho notato che l’ufficio che ha compilato per mio conto l’F24 elide lo scorso anno non ha riempito la voce CODICE UFFICIO (annualità successive) e nella casella ANNO DI RIFERIMENTO è stato sempre inserito l’anno di registrazione del contratto e non l’anno in corso…
    Avrò problemi per questo?

    Grazie per la vostra consulenza!

    • Fiscomania

      Se lei ha effettuato il pagamento, anche se il codice dovesse essere errato, in caso di comunicazione dell’Agenzia, potrà chiedere la correzione e sistemare tutto.

  22. Giacomo Costantini

    Nella Vs spiegazione, che mi è tornata molto utile, c’è una cosa che non va bene: nella zona “elementi identificativi” parlate di 16 spazi mentre in effetti ce ne sono 17. Per questo il codice identificativo che è risultato dal calcolo automatico non rispecchia la suddivisione da Voi elencata. ????

  23. Per la risoluzione anticipata di un contratto a canone concordato, senza cedolare secca, gli € 67,00 di ’imposta di registro, a carico di chi sono del locatore o del conduttore? Inoltre chi è obbligato alla presentazione presso l’Agenzia delle entrate, del mod f 24 e della richiesta di cessazione?

  24. Buonasera, se in un contratto di locazione ad uso commerciale è scritto che il canone di locazione sarà annualmente aggiornato della variazione accertata dall’ISTAT ma non è indicata la percentuale da applicare, per il calcolo devo applicare il 100% o il 75% ?

    • Fiscomania

      La regola è quella indico di seguito, magari preparo un articolo ad hoc per chiarire ulteriori dubbi. Per chi ha stipulato un contratto a canone concordato (3+2), la legge prevede un adeguamento annuale al 75% della rivalutazione Istat. Per chi invece ha stipulato un contratto a canone libero, (4+4), l’aumento Istat applicabile è pari al 100% della rivalutazione. Per le locazioni ad uso diverso dall’abitazione (uffici, negozi, depositi, box auto) l’adeguamento annuale, salvo contratti superiori a 6 anni, rimane fissato al 75%. Ricordo che è opportuno che la modalità di calcolo dell’adeguamento venga sempre riportata nel contratto.

  25. Buonasera,

    devo registrare il mio subentro in un appartamento in affitto. Le istruzioni sono state molto chiare e vi ringrazio, a ho due dubbi:

    – Che cosa devo inserire in “Delega irrevocabile a:” e in “Agenzia”?
    – I codice fiscale del coobligato, nel mio caso (essendo io futuro conduttore) è quello del locatore?

    Grazie mille!

    • Fiscomania

      – Non sono cambi che deve compilare
      – Se ha compilato i dati del F24 Elide con i suoi dati, il coobligato è il locatore

  26. Sono comproprietaria di un immobile insieme a mio fratello. Nel contratto di locazione commerciale per uso negozio posso stipulare il contratto solo io(locatore) oppure ci deve essere anche mio fratello?(invalido 100%)

  27. Buonasera.

    Ho utilizzato il link per il calcolo automatico del codice identificativo del contratto.
    IL codice è molto diverso da quello che si costruisce con le regole indicate.
    per esempio è di 17 cifre…
    può dipendere dal fatto che si riferisce a un contratto del 2005?
    quale uso?
    GRazie

  28. Buon Giorno
    una domandina semplice semplice….. Il locatore è tenuto a consegnare una copia dell’avvenuto pagamento delle annualità successive al conduttore (visto che per la 1/2 sono state pagate dal Conduttore)?

    • Fiscomania

      Su richiesta del conduttore il locatore è tenuto a dare dimostrazione del pagamento dell’imposta di registro pagata.

      • Grazie mille della risposta
        ma a quale normativa fa riferimento? perche ho richiesto copie delle ricevute di pagamento ma il locatore mi ha detto che non mi deve proprio niente ….quindi se le richiedo mi piacerebbe anche dimostrargli che c’è una legge che lo obbliga a darmele..Grazie ancora

        • Fiscomania

          La normativa è il contratto che ha firmato. Se li è indicato che l’imposta di registro è a carico di entrambi è ovvvio che se paga il locatore lei ha diritto di averne copia della quietanza.

  29. Salve, vorrei avere dei chiarimenti in merito al caso di decesso del conduttore e subentro dell’erede che viveva stabilmente con il conduttore. Vorrei capire se questa informativa è gratuita solo nel caso del locatore o anche nel caso del conduttore.
    Inoltre, nel caso di pagamento da parte dell’erede con modello f24, nel quadro contribuente si devono inserire i dati del conduttore decesso e inserire il codice fiscale dell’erede solo nel quadro del coobbligato?
    Grazie anticipatamente per la vostra risposta

    • Fiscomania

      Si deve presentare modello RLI all’Agenzia delle Entrate, ma non si deve pagare imposta di registro per questa variazione. Nell’imposta di registro annuale ci sarà il codice fiscale nel nuovo conduttore.

      • Grazie per la sua celere risposta.
        Chiedevo conferma di ciò perché all’agenzia dell’entrate competente sul territorio invece mi chiedono il pagamento del modello f24 con codice tributo 1502. Non so se questo possa dipendere dall’incompetenza dell’impiegata che nella fretta di voler finire il turno mi ha dato un’informazione sbagliata.

        • Fiscomania

          Intendono che la successione sia una modifica dell’atto originario e le chiedono il pagamento.

          • Salve, in merito al pagamento dell’ imposta di registro dovuta per la prima registrazione, ho effettuato il pagamento attraverso F24 ELIDE cartaceo, pagato alla Posta. Il dubbio è che trattandosi di una società e quindi di un soggetto titolare di partita Iva il versamento non sia valido. La stranezza è che all’ufficio postale non mi hanno detto nulla, procedendo senza indugio al versamento. Cosa posso fare?

          • Fiscomania

            Se le hanno fatto pagare il versamento senza problemi non si deve preoccupare. La regola però prevede che i versamenti relativi alle società si effettuino telematicamente.

  30. Quindi L’agenzia delle Entrate vede il pagamento nonostante sia stato fatto alla Posta? Grazie

  31. Salve, nel novembre 2012 registro contratto, meta 2013 affittuario decide di andare via, gli chiedo di chiudere contratto e non lo fa perciò nessuna chiusura oppure annualità successive pagate, c’è stata mia mancanza sul verificare la cosa, adesso volendo regolare la cosa pago chiusura con sanzioni e interessi, ma quale anno di riferimento inserire 2017 anni di pagamento f24, oppure 2013 anno a cui si riferisce la chiusura contratto.
    Grazie.

  32. Salve,
    ho versato l’imposta di registro per la seconda annualità del contratto di affitto, ma non ho indicato il codice fiscale della controparte e il rispettivo codice identificativo.
    Rischio qualche sanzione?
    Dal prossimo versamento inserirò il codice fiscale.

    • Fiscomania

      Le arriverà sicuramente una comunicazione dell’Agenzia delle Entrate perché senza la controparte non riusciranno ad agganciare il pagamento al contratto.

  33. buona sera, devo fare un subentro per il mio appartamento ( sono la persona che esce). ho letto su internet che devo compilare il modello f24 elide con i miei dati come contribuente e il codice fiscale del proprietario come coobligato, è corretto? per quanto riguarda il modulo rli il richiedente sono io o la persona che mi sostituisce?
    grazie in anticipo

    • Fiscomania

      Tutto corretto. Il pagamento è tra lei e il proprietario dell’appartamento. Il modello RLI serve per comunicare il soggetto che subentra nel contratto.

  34. Buongiorno, ho ritardato il pagamento della tassa di registro per annualità. che doveva essere fatto entro il 30/09 di € 33,60€.
    la sanzione è di3l 3% mi confermate? devo pagare anche gli interessi? se sì, con che codice e di che importo?
    Ringrazio anticipatamente

  35. Buongiorno,
    devo preparare (in ritardo) il Mondello F24 per la proroga di un contratto di locazione 3+2 con scadenza 31.12.2015.
    Nel modello F24 che devo fare con il codice 1504 di proroga, indicherò l’anno 2015 (che è l’anno di scadenza) o l’anno 2016.
    Grazie.

  36. Salve,
    sto effettuando la risoluzione anticipata di un contratto di locazione con modello f24 elide e rli.
    Scopro ora, il mio commercialista non mi aveva detto nulla finora, che le annualità successive da due anni andavano pagate con f24 elide mentre invece io le ho continuate a pagare regolarmente con f23 ma nè la banca al momento del pagamento nè il copmmercialista al momento che gli inviavo la quietanza mi dicevano nulla.
    Posso stare tranquilla? I soldi all’agenzia delle entrate saranno arrivati lo stesso?
    grazie

    • Fiscomania

      I soldi sono sicuramente arrivati, tuttavia l’Agenzia non riuscirà ad agganciare il pagamento a quel debito, quindi le arriveranno probabilmente le comunicazioni di irregolarità. Dovrà poi chiedere la regolarizzazione mostrando i pagamenti fatti.

      • Ah ok perfetto, l’importante è quello e che non ci siano interessi o morosità perchè comunque ho pagato sempre in tempo fortunatamente…speriamo bene in ogni caso bene conservare sempre tutto. Grazie per la gentilezza e la celerità

  37. Buongiorno, vorrei chiedere in caso di codice tributo sbagliato inserito nel f24 elide e pagato, cosa posso fare per correggere ?

  38. Buongiorno,
    devo pagare l’imposta di registro annua sul canone di locazione. Essendo un contratto vecchio ho “ricostruito” il codice a 16 cifre secondo le regole date. Ho trovato di recente sul sito Agenzia entrate la ricerca del codice identificativo, una volta inseriti i parametri del contratto il codice che risulta (oltre ad avere 17 cifre) è diverso da quello che ho utilizzato io sinora in questi ultimi anni.

    Quale dei due sarebbe meglio utilizzare ? al momento non ho ricevuto comunicazioni da parte dell’ AdE su eventuali errori…

    Grazie mille.

  39. Salve,
    Vorrei chiedere un chiarimento riguardo all’F24 Elide.
    Sono nel caso un coinquilino subentra ad uno che esce. Mi chiedevo chi è che deve effettuare il pagamento di 67,00 euro dell’ F24? Il Conduttore o il Locatore?
    grazie per l’attenzione.

  40. buongiorno ho appena ricevuto (e pagato la mia quota) il modello f24 dal proprietario dell’abitazione dove risiedo , ho riscontrato che nel modulo non compaiono i miei dati..risulto comunque che ho pagato all’agenzia delle entrate? avrò problemi quando farò il cud con questo modello? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni