Business online: i consigli per il successo

Condivisioni

Come mai il mio sito di E-commerce non decolla? Come aumento le vendite del mio sito online? Come raggiungo nuovi clienti? Andiamo ad analizzare quali sono i fattori che possono portare al successo di un business online.

Qualunque sia il settore del tuo business online, il fattore chiave per avere successo è l’aumento costante delle visite, degli accessi, dei contatti di visitatori. Creare un business online significa creare interazione con gli utenti incanalando il desiderio dell’utente verso il nostro business.

Facile a dirsi, ma in un mondo dove ogni secondo miliardi di persone sono connesse contemporaneamente su internet, alla ricerca di un’opportunità, di un affare, o di un nuovo business, tu devi cercare di essere migliore della concorrenza per aumentare le tue vendite online. Insomma, devi cercare di farti notare, distinguerti dai concorrenti per attrarre nuovi visitatori e trasformarli in clienti, specialmente se il tuo obiettivo è avere un E-commerce di successo.

Se il tuo business online attualmente non vede più una crescita costante, potrebbe essere a causa di alcuni dei motivi che di seguito andremo ad analizzare.

Business online e creazione di traffico

Non importa che tu sia un impresa o un professionista, che gestisca un blog personale o un sito di E-commerce, per avere visibilità nel mondo del Web oggi vi sono due canali principali, ma se le il traffico nel lungo periodo non aumenta, potrebbe dipendere dal fatto che non hai usato la giusta combinazione dei due canali principe in grado di portare traffico: i canali pubblicitari (Google, Facebook, Twitter o Linkedin) e Social network.

Puntare tutto su uno solo di questi canali nel lungo periodo può essere controproducente. Se pensate che una campagna pubblicitaria su Google possa darvi risultati soddisfacenti, solo perché è in grado di darvi visibilità per alcune parole chiave vi sbagliate.

L’effetto boomerang è dietro l’angolo: dopo i primi mesi di aumento esponenziale dei visitatori, il numero medio dei visitatori tende ad allinearsi nel lungo periodo, senza contare che bisogna sempre tenere presente il ROI dell’investimento.

Inutile investire in una campagna pubblicitaria se il costo per ogni link in ingresso che riceviamo è più alto del tasso di vendita dei prodotti che offriamo.

Allo stesso modo puntare tutto sui social network può non portare ai risultati sperati. I post sui vari social si susseguono a ritmo frenetico e sperare che il vostro pubblico veda ogni giorno i vostri post è quantomeno irrealistico.

Per questo motivo serve un piano che combini i due canali tra loro per ottenere il mix giusto da entrambi, senza considerare che oggi a fare la differenza è Google. Dal 2011 Google ha modificato il modo in cui valuta i siti web nei risultati di ricerca, dando più importanza ai contenuti utili per gli utenti.

Penalizza i siti che hanno pochi contenuti e di bassa qualità e premia quelli che offrono contenuti capaci di rispondere alle esigenze degli utenti.

È una scelta condivisibile: tutti ci aspettiamo che il motore di ricerca ci fornisca risultati interessanti, e non pagine con contenuti inutili e pubblicità non richieste.

Il segreto per avere visite crescenti nel lungo periodo è andare in questa direzione, creando contenuti di valore, che offrano delle risposte al nostro potenziale cliente(immagina degli articoli che spieghino come risolvere un problema utilizzando quel prodotto, una video recensione su come si utilizza quel dato attrezzo e così via) così che quando il nostro potenziale cliente si approcci al motore di ricerca, questo proponga il nostro sito come pertinente la ricerca effettuata.

Business online e strategie di marketing

Le strategie di marketing si evolvono velocemente e ciò che poteva funzionare in passato, nel giro di pochi mesi potrebbe non essere più performante. Sono sicuro che stai già utilizzando l’email marketing, una delle poche strategie effettivamente efficaci, ma basarsi solo su questo, nel lungo periodo potrebbe non essere sufficiente per incrementare le proprie vendite.

Sul Web ci sono una moltitudine di articoli che spiegano infinite strategie, dalla SEO ai social media, ma tenete presente che chi ha una strategia vincente non la rivela, non la diffonde, ma la utilizza per avere un vantaggio competitivo sulla concorrenza. Bene affidarsi a questi articoli, non aiuterà la vostra attività a crescere. Cosa fare quindi?

Per prima cosa è bene ricordare che ogni business, ogni settore è differente dall’altro, quindi ogni business online ha una propria strategia vincente, che è differente da quella utilizzata da altri business.

Occorre realizzare un sito facile da consultare, ricavarne al proprio interno una pagina news o associare ad esso un blog tematico che tratti argomenti vicini ai prodotti messi in vendita, descriverli in maniera adeguata sulle diverse piattaforme di cui si dispone, supportare il cliente durante tutto il processo di acquisto, fornirgli informazioni utili, assistenza ed accettare suggerimenti.

Offerte speciali, promozioni, buoni sconti, concorsi e giochi che aumentino l’interattività con l’utente-consumatore, fidelizzandolo e generando passaparola. La parola magica è sperimentare, provare strategie sempre nuove e diverse, testare ed analizzare i risultati con l’attività di reporting, e poi sfruttare al massimo la strategia che per voi si è rivelata quella vincente.

Business plan per il tuo sito Web

Sei riuscito ad implementare i primi due consigli: hai aumentato le tue visite e trovato una strategia di marketing efficace, sei performante e le tue vendite adesso stanno crescendo, ma il tuo business ancora non decolla. Non riesci ad avere una gestione ottimale della liquidità che arriva dalle vendite.

Ok ci siamo, sei riuscito ad arrivare ad un punto in cui la maggior parte dei tuoi concorrenti non arriva, avere un flusso di vendite costante, magari anche con un trend positivo, ma tutto questo non è sufficiente, in quanto molto spesso in questi casi, si può incorrere in una crisi di liquidità.

Quando le vendite aumentano, anche la produzione o il magazzino deve aumentare se non di volume quanto meno di turnover, insomma devi produrre o acquistare le tue merci più velocemente, e questo si traduce in maggiori uscite di denaro, ovvero maggiori esborsi finanziari con tempistiche e modalità di pagamento che devono essere monitorate e tracciate, per evitare di farsi trovare scoperti, nei mesi in cui le vendite possono calare.

Per questo motivo diventa fondamentale redigere un business plan per monitorare la gestione finanziaria del tuo E-commerce: capire gli incassi mensili e scadenziare i pagamenti sarà indispensabile per raggiungere il vostro equilibrio finanziario. Tutto questo non è ancora sufficiente, dopo aver redatto il business plan lo stesso deve essere messo in atto e periodicamente devono essere monitorati e registrati i risultati attraverso una attenta fase di reporting.

Solo attraverso una continua analisi dei risultati e una corretta gestione finanziaria dei pagamenti riuscirai a rimanere in equilibrio finanziario e quindi a sostenere i tuoi acquisti futuri grazie alle vendite che riesci ad ottenere, lasciando per te una buona parte di profitti.

Per aiutarti su questo aspetto abbiamo deciso di allegare a questo articolo un semplice foglio di calcolo che può esserti prezioso per la gestione della liquidità legata alla tua attività online. Puoi sfruttarlo come meglio credi, ma se hai bisogno di consulenza per capire come funzione o per sfruttarlo al meglio non esitare a contattarci, saremo lieti di offrirti il nostro aiuto.

I nostri consigli

Se hai avviato un business online da tempo e non stai vedendo risultati significa che la tua attività deve essere rivista e analizzata nel dettaglio: che sia un problema di visite, di strategia di marketing oppure di un problema di liquidità finanziaria, se qualcosa non funziona al meglio tutto il business ne risente.

Per questo motivo è bene affidarsi a professionisti competenti in grado di analizzare la vostra attività per scoprire quali sono gli elementi da migliore e gli strumenti da utilizzare per sfruttare al massimo il vostro business online. Ogni istante in cui il vostro business non converte visitatori in clienti, sono guadagni che sfumano, per questo è importante non perdere tempo ed intervenire subito.

Se avete bisogno di un consulto, un consiglio, o una consulenza, lasciateci un commento oppure contattateci. Di seguito il link al file per la gestione della liquidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condivisioni