Quadro di sintesi degli obblighi dichiarativi

Reddito da lavoro dipendente
– In presenza di sostituto d’imposta: indicazione del reddito a cura del sostituto, nel cedolino mensile del periodo di paga nel quale è avvenuta l’assegnazione delle azioni e nella certificazione unica dei compensi Modello CU.
– In assenza di sostituto d’imposta: indicazione del reddito a cura del lavoratore:
1) Modello Redditi PF quadro RC – Sezione I
2) Modello 730 quadro C – Sezione I
Dividendi
– Percepiti tramite un intermediario abilitato residente: nessuna indicazione nel Modello Redditi a condizione che l’intermediario abbia operato la ritenuta a titolo d’imposta;
– Percepiti direttamente dal lavoratore: indicazione del reddito in dichiarazione dei redditi:
– Modello Redditi quadro RM – Sezione V – nel caso si opti per la tassazione sostitutiva, oppure
– Modello Redditi quadro RL – Sezione I nel caso si opti per la tassazione progressiva.
Plusvalenze
Il lavoratore sarà tenuto a riportare l’importo della plusvalenza realizzata nel quadro RT – Sezione II – Modello Redditi.

Obblighi di monitoraggio fiscale

Attività finanziariaValore da riportareIndicazione Mod. Redditi
Azioni assegnate dal piano senza restrizioniA partire dal grant prezzo di esercizio fissato dal pianoQuadro RW
Azioni non ancora vestedA partire dal vesting prezzo di esercizio fissato dal pianoQuadro RW
Opzioni per l’acquisto di azioni – non cedibiliA partire dal vesting prezzo di esercizio fissato dal pianoQuadro RW
Opzioni cedibili per l’acquisto di azioniA partire dal grant prezzo di esercizio fissato dal pianoQuadro RW
Trasferimenti di denaro o titoli dall’estero su estero, da e verso l’esteroPer ogni operazione compiuta gli importi trasferitiQuadro RW